giovedì 25 giugno 2009

La MotoGp sbarca ad Assen

Al via, da domani giovedì 25 giugno 2009, l’attesa 3 giorni sul TT Circuit di Assen per il MotoGp d’Olanda 2009. Pronti a darsi battaglia sul leggendario tracciato un Rossi in grande spolvero dopo le magie di Catalunya, un Lorenzo stufo di far la parte del pivello, e uno Stoner che sogna di bissare il trionfo travolgente dello scorso anno.

Pochi circuiti, come quello di Assen, hanno il pregio di essere amati dalla maggior parte dei piloti della MotoGp. Da Valentino, a Stoner, passando per Lorenzo, tutti i protagonisti attesi del prossimo week.end olandese dimostrano un notevole appeal verso questo tracciato che ha mantenuto intatto il suo fascino nonostante le discusse modifiche del 2006.

Tra gli outsider, occhio al possibile acuto di Dani Pedrosa (che poi tanto outsider non è!); qualora fosse in buone condizioni fisiche, lo spagnolo è sicuramente tra i migliori interpreti dei cordoli olandesi (secondo posto lo scorso anno). Esattamente come Colin Edwards che qui al TT potrebbe regalarci uno dei suoi famosi exploit che quest’anno -a dire il vero- latitano un po’.

Attesi ad Assen anche Dovizioso e Hayden. Il primo, per interrompere la maledizione del quarto posto e guadagnare finalmente il podio. Il secondo per sconfiggere la Maledizione Rossa e chiudere il conto col GP d’Olanda dove lo scorso anno si giocò il terzo posto (in favore di Edwards) finendo la benzina a pochi metri dall’arrivo.

Tracciato spettacolare quello di Assen (nonostante i recenti interventi del 2006 lo abbiano parzialmente “addomesticato”), in grado di esaltare le doti del pilota grazie alla possibilità di “personalizzare” le traiettorie, e al grande grip dell’asfalto che regge bene anche in condizioni di bagnato (ipotesi, questa, assai frequente a queste latitudini).

Lungo i 4,555 Km del percorso, piuttosto stretto, si incontrano 11 curve a sinistra e 6 a destra, molto variegate, con curvoni veloci da 3°/4° marcia e repentini cambi di direzione; il rettilineo principale misura 970 metri.

Tra le difficoltà maggiori del circuito, soprattutto una: vietato commettere errori! Ogni sbavatura o imperfezione in prossimità di una curva finisce col trascinarsi anche sulle successive, senza possibilità di recuperare. Le curve di Assen, quindi, non perdonano: si sbaglia a caro prezzo, perdendo decimi preziosi nel tempo sul giro. Per conoscere meglio il TT, ecco uno splendido video con telecamera on-board. A seguire, orari e programmazione TV MotoGp Assen 2009

ORARI E PROGRAMMAZIONE TV MotoGp d’Olanda 2009 Circuito di Assen

GIOVEDI 25 GIUGNO 2009

  • Ore 13:55, MotoGp FP1

VENERDI 26 GIUGNO 2009

  • Ore 09:55, MotoGp FP2
  • Ore 13:55, MOTOGP QUALIFICHE - DIRETTA ITALIA1

SABATO 27 GIUGNO 2009

  • Ore 09:40, MotoGp Warm-up
  • Ore 14.00, MOTOGP GARA - DIRETTA ITALIA1
[fonte: pianetariders.it]

Nessun commento:

Posta un commento